.
Annunci online

  circolo2dicembre [ circolo della libertà Pistoia ]
         

E'nato a Pistoia il Circolo della Libertà "2 Dicembre". Abbiamo scelto quella data perché il 2 dicembre dello scorso anno 2 milioni di cittadini, ordinatamente, hanno raggiunto la capitale e, compostamente, si sono incontrati in nome di valori comuni. A nostro parere i Circoli della Libertà hanno ragione di esistere in quanto casa comune di tutte quelle persone che non si riconoscono nell'obsoleta sinistra italiana ma sono coscienti dell'immenso valore della nostra nazione, della grandezza delle nostre tradizioni e dell'importanza del lavoro e del merito. Il popolo del 2 dicembre è il nostro popolo, è fatto di gente che non ha bisogno di urlare la propria indignazione, è il popolo del buonsenso e dell'impegno, della modernità e della solidarietà. E' un popolo per il quale la politica deve stare a sostegno della società civile e non viceversa. Il nostro impegno sarà finalizzato alla soluzione dei problemi locali che sono operativamente più affrontabili ma non mancherà l'attenzione affinché importanti presidi a livello nazionale siano garantiti, ci riferiamo ad una migliore rappresentatività attraverso la possibilità di scelta dei candidati ed alla modernizzazione e implementazione dei nostri metodi di formazione e di ricerca per garantire competitività al sistema Italia oggi gravemente arretrato. Ci auguriamo per il 2007 un 2 dicembre ancora più partecipato. x contattarci: circolo2dicembre@gmail.com


10 marzo 2010

CENA del popolo della Libertà

Carissimi Amici,
è passato molto tempo dall'ultima "notizia", ora c'è face book a monopolizzare il mercato dell'informazione mordi e fuggi...ma il Blog del Circolo 2 Dicembre è sempre qui e quando vuole, parla :-)
Questa volta, senza tante premesse, c'è in ballo una cena, il 19 marzo prossimo, venerdì, al Circolo MCL di Pistoia, in Via Borgognoni alle 20. La cena costa 10 euro ma il punto non è tanto la cena quanto la possibilità di conferire con gli altri del partito...non è stato semplice, dalle provinciali in poi, conferire con gli organismi nominati dal regionale, almeno comunicare in modo ufficiale non è sato possibile perché nessuno ha sentito il dovere di interpellare, informare, verificare le idee di nessuno. E vabbé, andiamo avanti.
Qui c'è una città che ha bisogno delle forze congiunte di tutti quelli di buona volontà, non c'è da fare gli schizzinosi...
Venite a cena all'MCL venerdì 19, più siamo meglio è!




permalink | inviato da circolo2dicembre il 10/3/2010 alle 23:6 | Versione per la stampa



6 maggio 2009

w w w w w w w w w w w w w w w w w

Ezio Bennati e Luca Cipriani sono candidati rispettivamente nei collegi Barile Spazzavento e SanMarcello P.se alla carica di consigliere provinciale.

Il PDL con Ettore Severi Presidente ha conferito a due tra i soci fondatori del circolo2dicembre le suddette candidature.

Il Circolo con tutti i suoi iscritti esulta!! e nella consapevolezza del valore delle persone plaude alla scelta del PDL locale.

Noi conosciamo bene il valore di Ezio, già consigliere comunale a Pistoia  e di Luca, dottore in giurisprudenza laureato in diritto del lavoro, la loro capacità di impegnarsi e dedicarsi per il miglior risultato della intera lista. Sappiamo che la loro passione politica è autentica, che il loro lavoro sarà un servizio alla collettività.

I nostri due amici saranno supportati in ogni modo perché possano sedere in Consiglio Provinciale e perché Ettore Severi sia il nuovo Presidente della Provincia di Pistoia.

Sappiamo tutti quanto sia necessario cambiare e questa volta non mancano le chances.

Un grande in bocca al lupo agli amici Luca Cipriani ed Ezio Bennati, a Ettore Severi ed a tutto il PDL Pistoiese.




permalink | inviato da circolo2dicembre il 6/5/2009 alle 14:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



3 maggio 2009

news

stanno per arrivare bellissime notizie, ricordate di visitare questo blog nei prossimi giorni!!




permalink | inviato da circolo2dicembre il 3/5/2009 alle 23:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



14 aprile 2009

COMITATO SEVERI PRESIDENTE

DOMANI MERCOLEDI' 15 APRILE ALLE ORE 11.00 in  via Curtatone e Montanara, Pistoia

SARA' INAUGURATA LA SEDE DEL COMTITAO ELETTORALE per ETTORE SEVERI  PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI PISTOIA

OLTRE AL CANDIDATO SARA' PRESENTE
L'ON.MIN. ALTERO MATTEOLI

dai che ce la facciamo
!!!!




permalink | inviato da circolo2dicembre il 14/4/2009 alle 18:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



29 marzo 2009

ETTORE SEVERI PRESIDENTE

L'associazione circolo2dicembre ed i Circoli della Provincia di Pistoia hanno il loro candidato:

I Circoli del PDL seguiranno e parteciperanno alla campagna elettorale di Ettore Severi a Presidente della Provincia di Pistoia con l'attenzione e la cura che tale evento richiede in un momento storico in cui il cambiamento alla guida delle istituzioni è non solo auspicabile ma finalmente possibile...  




permalink | inviato da circolo2dicembre il 29/3/2009 alle 14:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



25 gennaio 2009

buon giorno e buona domenica

Carissimi tutti,
i Circoli si sono riuniti per confrontarsi sulle urgenze individuali e collettive in ordine alla loro funzione  e le proposte che sono state fatte vanno tutte nel verso dell'intervenire.
Non siamo una carboneria ma associazioni con finalità pubbliche e stare nel chiuso delle nostre stanze non ci basta e soprattutto non serve.
Siamo dunque nell'ordine di idee di dare il nostro apporto a chi lo richieda, sulla base di un progetto condiviso.

La città e la Provincia hanno bisogno di interventi coordinati, innovativi. Non c'è più tempo da perdere.


Nel corso della prossima settimana faremo incontri con le forze politiche pistoiesi per trovare la sintesi migliore. Ogni contributo di idee è il benvenuto.

Paola Fortunati





permalink | inviato da circolo2dicembre il 25/1/2009 alle 10:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



7 gennaio 2009

siamo dell'idea...

...siamo dell'idea che  la politica sia un impegno civile importante, benvenute le primarie del centro sinistra a Pistoia per scegliere il candidato Presidente alla Provincia perché  saranno un'ottima occasione d confronto...

che il PD sia diviso al suo interno, che siano usurate le corde della gestione del potere in questa città è possibile ma ci importa poco. Sono affari loro.
Quello che importa è che ci siano persone valide, che hanno da dare e da perdere, che ci mettono la faccia, che si mettono in discussione.

Benvenuta la proposta di confronto pubblico tra i candidati alle primarie, abbiamo bisogno di chiarimenti.

non dimentichiamo, noi di qua, che senza dialogo c'è la sudditanza...




permalink | inviato da circolo2dicembre il 7/1/2009 alle 13:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa



1 gennaio 2009

buongiorno 2009

Il 2009 è qui
cerchiamo di farcene una ragione!

BUON ANNO A TUTTI soprattutto a chi non ci vuole bene, se mai ci fosse qualcuno, perché stia più sereno e  non  ne senta il peso...




permalink | inviato da circolo2dicembre il 1/1/2009 alle 10:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



24 dicembre 2008

eccoci!

Associazione Nazionale Circolo della Liberta'

 a me


Caro presidente,

desidero ringraziarti per il sostegno che da sempre garantisci alla nostra associazione. E soprattutto desidero porgere a te, ai soci del tuo Circolo della Libertà e a tutte le vostre famiglie, i miei più sentiti auguri di Buon Natale e di un felice anno nuovo.

Il grande percorso politico, il sogno per cui abbiamo tutti quanti lavorato, sta diventando una realtà. Questo sogno ha un nome: Popolo della Libertà.

I nostri Circoli sono stati la linfa vitale del grande e straordinario cambiamento che sta caratterizzando la politica italiana.

In questi mesi ho, pertanto, lavorato insieme agli amici di Forza Italia e di An per dare alla nostra associazione il giusto ruolo all’interno del nascente PDL. All’inizio del prossimo anno, ti esporrò nei dettagli il progetto che ci vedrà operativi a partire dal 2009 e che sono certa condividerai.

 Ancora cari auguri e ti abbraccio con tanto affetto,

                                                                                    Michela Vittoria Brambilla




permalink | inviato da circolo2dicembre il 24/12/2008 alle 19:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



19 dicembre 2008

ucciso il virus: siamo qua

Il Circolo ed i Circoli sono più che mai decisi a non abbandonare la scena politica perché uno sguardo da una certa distanza può solo fare vedere meglio le cose,

il nostro impegno è proprio quello di osservatori attenti e presenti agli eventi perché non sfuggano di mano...

Buon Natale a tutti.




permalink | inviato da circolo2dicembre il 19/12/2008 alle 19:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



14 dicembre 2008

VIII MARITO




permalink | inviato da circolo2dicembre il 14/12/2008 alle 19:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



4 dicembre 2008

altre immagini conviviali




permalink | inviato da circolo2dicembre il 4/12/2008 alle 14:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



2 dicembre 2008

1°COMPLEANNO

Oggi è il 2 dicembre AUGURI al CIRCOLO ed a TUTTI i SUOI AMICI!!!

L'incontro dibattito sulle tossicodipendenze di ieri sera a Quarrata è stato importante, interessante e partecipato.  I temi esistenziali e poi sanitari e sociali sono difficili da affrontare, di sera, dopo una giornata di lavoro ma gli amici del Circolo di Quarrata ed i relatori, dai loro diversi osservatori (Comunità di recupero e antiproibizionisti), ci hanno offerto l'opportunità di indagare qualcosa in più del nostro universo mondo quotidiano.

CI ASPETTA ANCORA UN GRANDE LAVORO...INTANTO STASERA ANDIAMO A CENA DA JOHNNY XD




permalink | inviato da circolo2dicembre il 2/12/2008 alle 9:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



30 novembre 2008

ancora sulla scuola

Mi trovo nella favorevole posizione di conoscere la scuola come ex studentessa, poi madre e insegnante e sulla base di questo, argomento e inizio cercando di rispondere a tre domande, provateci anche voi:


Com'era la nostra scuola?

Cosa abbiamo cercato di insegnare ai nostri figli?

Che società vorremmo che uscisse dal sistema dell'istruzione?


La mia scuola è stata formativa, ordinata, sempre rispettosa e rispettabile. Le conoscenze erano trasmesse in modo progressivo dalle elementari, alle medie, alle superiori, all'Università.


A mio figlio ho cercato di inculcare l'amore per la conoscenza che può derivare solo dallo studio e dall'applicazione seria alla scuola.


Il sistema dell'istruzione dovrebbe alfabetizzare, formare il senso civico, far amare la conoscenza fino a licenziare individui responsabili (maturi), in grado di autodeterminarsi. Il tutto con criteri di progressività consentendo. a chi non vuole andare avanti su un percorso, di fermarsi, cambiare indirizzo o scegliere la formazione professionale.


Oggi in Italia la scuola è un luogo in cui i ragazzi vanno per prendere comunque un diploma e socializzare. Non ha nessuna credibilità come agenzia formativa per una serie di buone ragioni che sono andate sommandosi nel corso degli anni ed a causa delle varie riforme abbozzate, riprese, interrotte e pasticciate.


I programmi delle elementari sono ipertrofici e questo è l'effetto e non la causa della presenza dei tre maestri. Sembra sia stata offerta, a seguito delle rivendicazioni, la possibilità di consentire alle famiglie di scegliere tra il maestro unico e l'attuale sistema. Io sono per il maestro unico perché è pedagogicamente migliore. Ma si potrebbe discutere. Non mi sembra discutibile il fatto che la creazione del modulo a 3 sia dipesa dalla volontà di inserire il maggior numero possibile di dipendenti nella scuola.


Alle medie si finisce per ripetere quanto fatto alle elementari perché non sarebbe possibile ampliare ulteriormente e i ragazzi stanno in stand by fino alle superiori tra l'annoiato e l'abulico. Alle superiori finalmente si arriva con qualche riminiscenza delle elementari non sufficiente ad affrontare il nuovo corso di studi, privi di letture, senza conoscenze consolidate e bisogna ricominciare da capo.


I ragazzi, che non hanno vocabolario ma hanno neuroni freschi e agili, capiscono di stare in un contesto in cui possono esercitare solo diritti perché gli adulti si sono fatti fregare dalle loro necessità: di posti di lavoro, di facilitazioni e privilegi per alcuni, di comode soluzioni per altri.


Condivido pienamente la scelta di ridurre le ore di scuola per i ragazzi che attualmente trascorrono 36 ore/settimana nel banco diventando isterici nell'estenuante ricerca della scusa per uscire di classe.

Condivido in modo assoluto la reintroduzione del voto di condotta tra quelli che fanno media.

Condivido l'attribuzione dei voti numerici in tutti gli ordini di scuola perché sono più chiari e soprattutto non sono mai offensivi perché non danno luogo a interpretazione.

Auspico la reintroduzione senza se e senza ma dell'esame di settembre anch'esso chiaro e risolutivo.


Concludo che il sistema di reclutamento degli insegnanti è antitetico con l'importante funzione che questi sono chiamati a svolgere. Dovrebbe essere premiato il merito in base alla qualità del prodotto finale senza automatismi.

Auspico che gli insegnanti lavorino a contratto come gli altri professionisti e siano poi meglio pagati, esercitino la giusta autorevolezza, non possano essere annoverati tra gli assistiti e non siano 'costretti' ad entrare nella scuola perché non c'è altro da fare...


Quelli che sono doverosi (perché le nostre finanze sono al disastro)tagli di risorse devono andare in questo verso, deve invece essere garantita con assoluta priorità la sicurezza dei luoghi perché è evidente che il crollo del soffitto e la morte dello studente nella scuola di Torino sono del tutto inaccettabili come tutte le altre tragedie verificatesi negli anni anche recenti.

Le scuole devono essere luoghi sicuri e gli insegnanti devono essere preparati, professionali e quindi autorevoli.


Aggiungo e chiudo che nel corso delle ultime due settimane ho riscontrato un netta ricollocazione da parte di molti colleghi che nell'immediato avevano mostrato un rifiuto netto dell'intervento del Governo. Molti, pur mantenendo doverosamente viva l'attenzione sul tema si sono resi conto che il riordino che si va profilando va nel verso giusto che è quello della razionalizzazione. Ho sentito venire da sinistra più volte anche in assemblee pubbliche locali, la censura a questo termine: razionalizzazione. Secondo loro razionalizzazione vuol solo dire tagli invece vuol dire agire secondo ragione riportandone dove manca ed è mancata per le ragioni più svariate mai per il bene della formazione e dell'istruzione.




permalink | inviato da circolo2dicembre il 30/11/2008 alle 18:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



27 novembre 2008

Circolo Quarrata




permalink | inviato da circolo2dicembre il 27/11/2008 alle 14:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



26 novembre 2008

primo compleanno

Il circolo2dicembre di Pistoia sta per compiere un anno

e martedì 2 dicembre prossimo lo festeggiamo. Andremo a cena, in centro al Caffé24 da Johnny e più saremo più ci divertiremo, quindi tutti sono invitati, aspettiamo le vostre conferme.




permalink | inviato da circolo2dicembre il 26/11/2008 alle 14:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



25 novembre 2008

tutti invitati!

Lunedì 1 Dicembre 2008

Casa delle Culture

LA CIVETTA”

Quarrata - via B. da Montemagno ore 21






TOSSICODIPENDENZA:


VUOTO ESISTENZIALE        O

PERCORSO DI LIBERTA’ ?


Partecipano:

Libero Palombo

Comunità di Recupero “Gruppo Valdinievole”

Claudia Sterzi

Presidente Radicali Antiproibizionisti Firenze

Comunità “Nuovi Orizzonti” Pistoia

CEIS Pistoia


Moderatore


Dott. Gianluca Fantacci

Presidente Circolo della Libertà


alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio ridotti a motivo di imbarazzo per gli stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi, scegliete un futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa così? Io ho scelto di non scegliere la vita, ho scelto qualcos’altro, le ragioni? Non ci sono ragioni, chi ha bisogno di ragioni quando ha l’eroina? …

La gente pensa che si tratti di miseria, disperazione, morte; merdate del genere che pure non vanno ignorate. Quello che la gente dimentica è quanto sia piacevole … se no noi non lo faremmo !!!


dal film Trainspotting




permalink | inviato da circolo2dicembre il 25/11/2008 alle 9:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa



22 novembre 2008

PER UN CAMBIAMENTO VERO...

ieri Forza Italia ha chiuso i battenti
per un semplice restyling per i detrattori
per una svolta epocale per i sostenitori

ieri (comunque la si pensi su FI, SB, ed il nuovo PDL) si è chiusa un'epoca, quella di un partito che, numeri alla mano, ha dominato la scena politica del post tangentopoli
per come la vedo io, i momenti clou della breve ma significativa esistenza di FI sono stati 3; la vittoria sulla gioiosa macchina da guerra, le elezioni del 2001, la svolta del predellino

il giudizio su quel che è stato me lo sono fatto e lo tengo x me, tanto chi ha la voglia e la pazienza di leggere un post che parla di politica ha già una sua opinione al riguardo...credo, o almeno spero, che saremo comunque tutti d'accordo nel sottolineare che siamo stati di fronte ad un fenomeno molto più complesso di quanto detrattori e sostenitori incalliti tendano a rappresentare.

e domani, che sarà?
io spero solo vengano seguite almeno un briciolo della idee di Pelanda, vecchio liberale  e penna autorevolissima

Pelanda dixit: nel 1994 la situazione era tale per cui gli elettori di centrodestra (almeno quelli consapevoli) hanno sottoscritto un patto: per vincere, accettiamo la mancanza di dinamiche di partito vere in cambio del carisma di un leader; oggi siamo nella coda del fenomeno; il nuovo PDL tenga conto che non solo non è più logico accettare mancanza di democrazia, ma non sarà nemmeno più tollerabile

Luca Cipriani




permalink | inviato da circolo2dicembre il 22/11/2008 alle 12:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa



19 novembre 2008

Daniela, pur essendo in Florida...

                Al Presidente del Consiglio Comunale

Pistoia, 2.11.08       Al Sindaco

                                          Al Segretario Generale 
 
 
 

                              INTERPELLANZA

               

OGGETTO: Perdita d’acqua in Biblioteca.  
 

Preso atto che nei giorni scorsi, all’arrivo delle prime piogge autunnali,  è cominciato a piovere anche dentro alla Biblioteca Sangiorgio, provocando una pozza centrale di un diametro di circa due, tre metri; 

Considerato che oltre all’infiltrazione dal tetto, l’acqua colava continuamente anche dalle pareti interne dell’atrio centrale,  ingrossando la pozza centrale, generando pericolo di guasti e cortocircuiti, data la vicinanza dei computer e dei cavi elettrici e conseguentemente pericolo e rischi di danni ai giovani che lì si trovavano per studiare; 

Visto che questo tipo di problema non è nuovo, ma si era già verificato in passato: sarà capitato anche a voi se frequentate la biblioteca, di vedere dei secchi in mezzo all’atrio per raccogliere la pioggia; 

                        si interpella le SS.VV. 

per sapere come mai una biblioteca nuovissima per la quale sono stati spesi circa 14 mln di euro tra costruzione e arredamento, più 300.000 euro per l’inaugurazione,per la quale è stato fatto un battage pubblicitario senza eguali, (dato che eravamo anche in campagna elettorale), presenti questi grossi problemi; 

come mai non si sono fatte le cose in regola, non solo non si sono rispettati i parametri per il consumo dell’energia, ma non ci si è preoccupati nemmeno che il tetto non perdesse, e nemmeno ci si è preoccupati di imbiancare con perizia; 

come mai  avvicinandosi alla Biblioteca, si comincia già a vedere come questa sia in uno stato di abbandono, sembra un edificio trascurato, comunque non finito, cosa che si riscontra non solo all’esterno, dove basta una pioggia per allagare l’area circostante, e dove si raccolgono anche rifiuti; ma anche all’interno dove ci sono già  muri scrostati, infissi sciupati, forse scadenti o fatti da incapaci e  segni di trascuratezza.  

Come mai, se  si va tanto orgogliosi di questa biblioteca, come si dovrebbe essere, al di là degli sprechi che ormai sono stati fatti, se rispettasse il suo progetto; come mai così tanto orgoglio non spinge le SS.VV. a porre rimedio al più presto ai danni pratici, materiali e d’immagine che ne sono derivati?  

Nell’attesa di una risposta, porgiamo distinti saluti.


Daniela Simionato

cruppo consiliare Forza Italia  PDL
 
 
 
 
 
 
 
 




permalink | inviato da circolo2dicembre il 19/11/2008 alle 19:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



19 novembre 2008

rappresentatività

Ci sono persone con idee che non si fermano all'apparenza, non si accontentano delle lusinghe e non hanno bisogno di ricorrere alle piaggerìe per farsi ascoltare.
Ci sono persone che si occupano di politica per passione e che mettono a disposizione tempo, scienza e coscienza per perseguire il risultato migliore.
Perché non lasciare al popolo sovrano la possibilità di indicare con nome e cognome chi lo deve rappresentare?




permalink | inviato da circolo2dicembre il 19/11/2008 alle 14:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


sfoglia     maggio       
 


Vota Berlusconi Popolo della Libertà






Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom